Alexia Putellas, centrocampista del Barcellona e una delle migliori interpreti a livello mondiale nel suo ruolo, è la nuova capitana della nazionale spagnola.

La nomina da parte delle Furie Rosse arriva in un momento magnifico per la carriera della giocatrice iberica, che in maglia blaugrana sta vivendo una stagione strepitosa.

“La fascia (da capitano) è qualcosa che quando lo indossi dà molta emozione, anche se è ancora qualcosa di simbolico.

Mi piace di più lavorare giorno per giorno, aiutare le colleghe, cercare di assicurarsi che tutto sia giusto, fornire soluzioni, cercare sempre per il bene del gruppo, della squadra, e questo per me è davvero importante.

Poi, se dovrò indossare la fascia, darà una forza in più per ottenere ancora più energia.

I capitani sono quelli che devono segnare il percorso dove andare per raggiungere gli obiettivi. È un privilegio essere capitano di questa squadra, della nazionale. Sono molti anni qui ormai.

Ho avuto ottimi capitani e ora tocca a me insieme al resto delle compagne che sono anche capitani”

ha dichiarato Alexia Putellas in un video pubblicato dalla Federazione spagnola.

La centrocampista iberica si unisce a Jennifer Hermoso e Irene Paredes, entrambe compagne di squadra al Barça, nella lista dei capitani della sezione femminile.

In Nazionale Alexia ha giocato 83 partite debuttando nel 2013 e disputando i Mondiali di Francia 2019.