Il Paris Saint Germain è a soli 90 minuti dal primo titolo D1 Arkema della sua storia.

Le parigine dovranno superare l’ultimo ostacolo Digione venerdì sera, per poter far esplodere la loro felicità.

Il pareggio ottenuto ieri sera contro l’Olympique Lione, al termine di un incontro tutt’altro che spettacolare, ha consegnato metà scudetto alle ragazze di Olivier Echouafni.

“Siamo venuti qui per vincere perché, dall’inizio della stagione, avevamo la voglia di vincere ogni partita, non importa dove.

A prima vista avremmo meritato la vittoria, abbiamo avuto tante situazioni, occasioni chiare, ma ci è mancata la lucidità nell’ultimo gesto.

Siamo stati solidi in fase difensiva, abbiamo concesso poche opportunità, tranne che sui calci piazzati”

ha dichiarato subito dopo il fischio finale.

“Le giocatrici hanno mostrato determinazione, coraggio, dopo una settimana non facile.

Fa parte del gioco, sentir parlare molto di noi, è tempo di rumors, ma la grande forza delle giocatrici è stata quella di essere professioniste, nonostante la campagna di destabilizzazione.

Hanno mostrato concentrazione in questa partita perché vogliono lasciare il segno.

Matematicamente manca ancora 1 partita, venerdì contro il Digione. Non c’è euforia, solo la sensazione di un lavoro ben fatto, compiuto. Abbiamo negoziato bene questa svolta.”