Il Barcellona centra la 24ª vittoria in 24 partite di Primera Iberdrola grazie al 6-1 con cui ha battuto il Granadilla Tenerife.

Le catalane arrivano nel migliore dei modi all’appuntamento europeo di domenica prossima contro il PSG.

Partenza shock per le blaugrana che vanno sotto dopo 8′ di gioco con il golazo di Raquel “Pisco” Peña.

L’iniziale svantaggio non demoralizza le campionesse di Spagna che costruiscono sull’asse Putellas-Hermoso la rete del pari al 13′.

Al 25′ l’attaccante spagnola ribalta il risultato: assist questa volta di Bonmati e conclusione della n°7 che trova la deviazione di Gavira con cui il pallone scavalca Reis.

Quattro minuti dopo il divario aumenta grazie al calcio di rigore che Putellas trasforma, siglando così la quarta rete nelle ultime due partite.

Nella ripresa tocca a Lieke Martens raccogliere il pallone calciato da Putellas e terminato sul palo, e insaccare di tap-in per il 4-1.

Entra la giovane Vilamala Costa e diventa protagonista del finale di gara.

Al 85′ segna il pokerissimo blaugrana con un pizzico di fortuna, al 90+1′ sfrutta l’assist di Torrejón e la libertà a centro area per battere per la seconda volta Reis.

Con questi tre punti il Barcellona sale a quota 72 punti, con 17 lunghezze di vantaggio sul Levante e 18 sul Real Madrid, ma con ancora due partite da recuperare.

Fa paura il dato relativo ai gol fatti: 125 (media di 5,21 gol a partita), a fronte dei soli 5 subiti (0,21 gol/partita).

Con la sconfitta del Bayern Monaco nello scorso weekend, le blaugrana sono le uniche insieme alla Juventus ad aver vinto tutti gli incontri giocati.

Per quanto riguarda il Granadilla Tenerife, in classifica resta al 5° posto a quota 50 punti e in coabitazione con la Real Sociedad.

Il prossimo weekend di Primera Iberdrola vedrà la sfida tra Levante e Granadilla Tenerife quale match clou della 27ª giornata.

Da non perdere l’atto II (in quattro giorni) tra Madrid CFF e Real Madrid.