Il Levante batte a domicilio la Real Sociedad per 1 a 0 nell’ultimo posticipo della settima giornata della Primera Iberdrola.

Le granota trovano tre punti importantissimi che le permettono di salire al quarto posto in classifica agganciando l’Atletico Madrid.

Cade la formazione basca dopo sei vittorie consecutive in questa Primera Iberdrola, perde la testa della classifica condivisa con le catalane.

Partita difficile per entrambe le formazioni, con le padrone di casa che giocano con l’handicap dell’inferiorità numerica dal 35′ del primo tempo.

Levante pericoloso dopo appena 3′ di gioco con un’incursione di Alba Redondo, che va alla conclusione trovando la respinta di piede di Nanclares.

Il portiere della squadra di casa compie un intervento decisivo su Toletti che non sfrutta un incredibile svarione della difesa avversaria.

La Real si affaccia dalle parti di Paraluta con Rábano che trova soltanto la parata del portiere, poi tocca nuovamente a Nenclares intervenire nuovamente su Toletti che lanciata a rete trova una traiettoria poco angolata, permettendo al portiere di respingere in tuffo.

Al 22′ Gili prende male la mira e calcia alto, mancando così l’opportunità di portare in vantaggio la Real Sociedad.

Se la linea difensiva basca mostra problemi, non è da meno Nanclares che rinvia su Alba Redondo, che indirizza il pallone in rete trovando la parata del portiere.

Vanegas lascia la Real in 10

Al 35′ la Real Sociedad spreca la più grande opportunità del primo tempo con Sarriegi, che si accentra e angola troppo, colpendo il palo.

Al 37′ l’episodio che può dare una svolta alla partita: Vanegas riceve il doppio giallo per fallo al limite dell’area e lascia la Real Sociedad in 10.

Sulla punizione che ne scaturisce, Toletti aggira la barriera ma il pallone termina sul fondo.

Nanclares compie un altro intervento decisivo al 40′ sulla conclusione ravvicinata di Queiroz, dall’altra parte Gili risponde con un tiro dalla distanza parato da Paraluta (45′).

Nella ripresa Franssi riceve palla da Eizagirre ma tira rasoterra e poco angolato, favorendo l’intervento di Paraluta. Segue una punizione di Gili sopra la traversa.

Poco dopo l’ora di gioco il Levante si ripresenta dalle parti di Nanclares con il colpo di testa di Jucinara che termina sul fondo.

Al 66′ il Levante spreca una grande occasione da gol con Toletti, che interviene di testa sul cross di Casado mandando sul fondo a portiere anticipato.

Tre minuti dopo fa tutto Franssi, che si accentra partendo dalla sinistra e calcia verso la porta, mandando il pallone di poco sopra la traversa.

Levante, il gol arriva dalla panchina

Al 76′ Real Sociedad ancora in avanti ma questa volta con Pleuler che calcia da fuori area e spedisce il pallone sul fondo.

Al 79′ Crivelari ha due opportunità: prima spreca calciando altissimo e poi a tu per tu col portiere si fa anticipare dall’avversaria.

A un minuto dal 90′ il Levante sblocca la partita: controllo di spalla di Guerrero e passaggio per la smarcata Férez che arrivando da dietro controlla e tira indisturbata, battendo Nanclares per l’1-0.

Nel recupero le basche provano a pareggiare i conti sugli sviluppi di un corner, ma Ramirez di testa manda a lato.

Poi Andonova prova il gol della domenica dai 30 metri, ma Nanclares con un colpo di reni respinge in corner.

Primera Iberdrola, risultati e classifica (7ª giornata)

Ecco i risultati e la classifica dopo la settima giornata di Primera Iberdrola:

  • Valencia – Rayo Vallecano 1-0 (44′ Salmi)
  • Siviglia – Real Madrid 3-0 (9′ e 52′ Gabarro, 81′ rig. Martinez)
  • Eibar – Real Betis 1-2 (7′ Rincón; 12′ Asentawaa, 52′ Angela Sosa)
  • Sporting Huelva – Barcellona 0-5 (27′ aut. Blanco, 55′ Putellas, 63′ e 77′ Bonmati, 66′ Paredes)
  • Madrid CFF – Alavés 0-1 (86′ Armengol)
  • UDG Tenerife – Atletico Madrid 1-1 (14′ Pérez; 4′ Ludmila)
  • Athletic ClubVillareal 2-1 (7′ Barea, 25′ Vazquez; 48′ Medina)
  • Real Sociedad – Levante 0-1 (89′ Férez).

Barcellona in testa a 18 punti, davanti Real Sociedada 18, Athletic Club a 16, Levante e Atletico Madrid a 14, Alavés a 13, Madrid CFF a 11.

Seguono Siviglia a 9 punti, Real Betis a 8, Eibar e Tenerife a 6, Huelva, Real Madrid, Villareal e Valencia a 4, Rayo Vallecano a 1.