La franchigia dei Houston Dash conquista la qualificazione alle semifinali della NWSL Challenge Cup 2020. Le texane hanno battuto la formazione “padrona di casa” degli Utah Royals ai calci di rigore.

Nelle semifinali che avranno luogo il 22 luglio, le Dash affronteranno le Thorns di Portland che hanno eliminato a sorpresa la North Carolina Courage.

Royals subito pericolose al 2′ con una punizione malefica di Vero Boquete, Campbell devia in calcio d’angolo. Qualche minuto Weber prova un’azione personale, ma la conclusione viene parata a terra.

Dash pericolosissime al 39′: Prince trova il tiro a giro che Smith con le dita devia sul palo. Dall’altra parte Campbell miracolosa sulla conclusione di Weber a botta sicura.

Nella ripresa le Dash tornano pericolose con la conclusione da fuori di Vasali che Smith devia in calcio d’angolo.

Al termine del tempo regolamentare le due formazioni vanno ai calci di rigore (non sono previsti i tempi supplementari).

Rodriguez e Corsie sbagliano per le Dash al primo e terzo turno dal dischetto, Smith para il rigore di Vasali e accende una piccola speranza per le Royals.

Speranza che Campbell spegne parando il tiro di Boquete e portando di fatto le Dash al turno successivo.