Mediapro non trasmetterà le partite di Primera Iberdrola. Il broadcaster, che aveva i diritti di 13 delle 16 squadre della massima serie ha deciso di rescindere il contratto che aveva con la lega spagnola.

Alla luce di questa decisione del gruppo vi è il continuo rinvio della professionalizzazione della Liga femminile, fondamentale per la commercializzazione dei diritti TV.

Nella scorsa stagione, MediaPro aveva pagato 2,5 milioni di euro senza poter trasmettere però le partite del Real Madrid e del Barça, non appartenenti all’ACFF.