L’Arsenal batte il Manchester City per 5 a 0 nel posticipo della terza giornata della Barclays FAWSL e raggiunge il Tottenham in testa alla classifica a punteggio pieno.

Punteggio pesantissimo per le Citizens che restano ferme a quota tre punti, ma che rispecchia il reale valore mostrato sul campo dalle due formazioni.

Arsenal decisamente più incisivo e di sostanza, ManCity confusionario e che ha regalato palloni a tratti letali alle avversarie.

Il Manchester City si vede inizialmente con il tiro di Weir parato da Zinsberger (6′) e sull’erroraccio di Kennedy da cui scaturisce la rete di Miedema, che servita da Mead gonfia la rete per l’1-0.

Losada prova dalla distanza ma la mira è sballata (11′), dall’altra parte Little calcia in porta e piega le mani di Taieb per il raddoppio Arsenal al 23′.

Passano cinque minuti e la n°10 delle Gunners colpisce la traversa direttamente su cross deviato da Becky. Dopo aver scampato il pericolo, Taieb para a terra un tiro dalla distanza e nulla succederà fino al fischio che manda le formazioni negli spogliatoi.

La nave Citizens affonda

Per vedere la prima occasione della ripresa bisogna aspettare il 53′ quando Mead arriva male sul pallone mandando a lato e Little da fuori colpisce di collo pieno mandando sul fondo.

Sei minuti dopo la neo entrata Angeldahl calcia da fuori e trova la risposta in corner del portiere Zinsberger.

Al 60′ l’Arsenal chiude i conti: McCabe parte in posizione regolare, sfrutta un rimpallo favorevole e di sinistro batte Taieb.

Passano due minuti e il Manchester City ha l’opportunità di accorciare e distanze con Beckie, che di testa manda di poco a lato.

Entra Nikita Parris ed è subito protagonista del colpo di testa che termina di poco a lato, salvando di fatto Taieb uscita in ritardo.

L’Arsenal sfrutta le ripartenze e su una di queste Miedema, andata via alla difesa avversaria, colpisce d’esterno e manda sul fondo.

La fortuna non guarda in faccia alle Citizens che al 73′ centrano la traversa con Ellen White, partita in posizione dubbia sull’assist di Losada.

Al 76′ Little conquista un calcio di rigore (fallo di Greenwood): dal dischetto la stessa n°10 non sbaglia e al 78′ l’Arsenal vola sul 4-0.

Entra “Bunny” Shaw e a un minuto dal novantesimo va vicina alla rete della bandiera con una botta di destro che si spegne di poco sopra la traversa.

Nel recupero Foord tenta il gol della domenica dai venti metri ma manca lo specchio della porta, non è dello stesso avviso Williamson che al minuto 90+4 indirizza di testa alla sinistra di Zinsberger e sigla il 5-0.

Chelsea, sei reti allo United

Il Chelsea porta a casa il primo set in casa del Manchester United nel primo dei due big match della 4ª giornata di Barclays FAWSL.

Le Blues iniziano come meglio non potrebbero. Dopo il tiro di Kerr deviato da Earps dopo appena 16″, al 2′ Kirby approfitta di un disimpegno errato di Mannion e batte Earps per l’1-0.

Kerr nuovamente a tiro al 9′ mancando di poco la porta, poi tocca allo United andare alla conclusione con Hanson che non trova lo specchio della porta (20′).

Al 24′ Pernille Harder mette a segno un gol capolavoro: va via sul centro sinistra a tre avversarie e scavalca Earps in uscita con un pallonetto che vale il 2-0.

Al 37′ il Chelsea va due volte al tiro con Eriksson che di testa manda fuori e con Harder che calcia centralmente e tra le braccia di Earps.

Tre minuti dopo Kerr manda a lato di pochissimo, ma un minuto dopo trova lo specchio della porta mettendo dentro un pallone servito da Kirby.

Nella ripresa il Manchester United riapre la partita con il gol di Russo al 48′, complice una deviazione decisiva di Bright che spiazza Berger.

Il Chelsea impiega solo tre minuti per ripristinare il divario e lo fa con la rete di Kerr, che parte in posizione di offside non rilevato dalla guardalinee e mette a segno il 4-1.

Trema la porta di Berger sulla traversa di Russo al 67′, urla di gioia Spence che da poco entrata recupera pallone ai 18 metri e dopo aver ottenuto lo scambio da Harder, mette a segno la rete del 5-1.

Il set viene chiuso da Fleming nel corso del secondo minuto di recupero sfruttando un rimpallo favorevole.

Barclays FAWSL, risultati e classifica (4ª giornata)

Ecco i risultati completi e la classifica della Barclays FAWSL dopo la 4ª giornata di campionato.

  • Everton – Birmingham City 3-1 (13′ Maier, 73′ Bennison, 90+7′ Sevecke; 32′ Pennock)
  • Manchester United – Chelsea 1-6 (48′ Russo; 2′ Kirby, 24′ Harder, 41′ e 51′ Kerr, 87′ Spence, 90+2 Fleming)
  • Brighton – Aston Villa 0-1 (48′ Gielnik)
  • Tottenham – Reading 1-0 (85′ Naz)
  • West Ham – Leicester 4-0 (26′ Yallop, 38′ Walker, 45+1′ aut. Plumptre, 81′ aut. Levelle)
  • Arsenal – Manchester City 5-0 (10′ Miedema, 23′ e rig. 78’Little, 60′ McCabe, 90+4′ Williamson).

Tottenham e Arsenal in testa alla FAWSL a quota 9 punti, davanti ad Aston Villa a 7, Chelsea, Brighton e Manchester United con 6.

Seguono West Ham a 4, Manchester City ed Everton a 3, Leicester, Reading e Birmingham a 0 punti.

Foto: Arsenal Women.