L’Olympique Lione ha battuto il Le Havre per 5 a 1 nel recupero della 19ª giornata della D1 Arkema.

Comincia con il piede giusto il nuovo corso lionese con Sonia Bompastor, seppur contro un’avversaria destinata alla retrocessione in D2.

Le campionesse di Francia sbloccano la partita dopo 4′: sugli sviluppi di un corner Renard colpisce il palo e Henry di tap-in realizza l’1-0.

La centrocampista della nazionale francese festeggia al meglio le 300 partite con la maglia dell’OL.

Il raddoppio arriva al termine di una splendida giocata di Marozsan, che serve di tacco all’indietro per Majri quando il cronometro indica il minuto 20.

Due minuti dopo Renard commette una grave ingenuità regalando al Le Havre il pallone con cui Thorvalsdottir riapre l’incontro.

Episodio isolato e dimenticato dalle padrone di casa, che ottengono il penalty che Renard realizza al 34′ per il provvisorio 3-1.

Le reti potrebbero essere già quattro ma sulla punizione di Marozsan l’intervento in corner di Picaud risulta decisivo (39′).

Dagli sviluppi di un corner nasce il poker al 59′: Eugenie Le Sommer arriva più velocemente di tutte e insacca tra le gambe di Picaud.

Malard insacca il pokerissimo ma l’arbitro annulla per fuorigioco, va meglio a Macario che al 79′ elude due difendenti con una splendida giocata e batte il portiere avversario.

Nel recupero della 17ª giornata, il Paris FC espugna il campo dell’Issy per 4 a 0.

La formazione capitolina impiega soltanto un tempo per avere la meglio della formazione penultima in campionato e attualmente seconda retrocessa in D2.

Greboval apre le marcature al 7′ e raddoppia al 36′, Thiney al 41′ realizza il rigore del 3-0. Nella ripresa Mateo chiude i conti al 51′ per il 4-0 finale.

La classifica della D1 Arkema dopo 19 giornate

Alla luce di questi due risultati, il Lione* sale temporaneamente in testa alla D1 Arkema a quota 51 punti, davanti al PSG** a 49.

Seguono Bordeaux a 41, Paris FC* a 31, Guingamp e Montpellier a 27, Reims a 26, Digione a 23, Fleury ’91 a 22, Soyaux a 11.

In zona retrocessione troviamo Issy a 10 punti e Le Havre a 5.